Mentoring-logo-2
Data: 14-2-2024

VIGEVANO IN LOVE 2024: LA SERENATA

La Serenata affonda le proprie radici in una tradizione di antica data, ma è capace di non perdere nel tempo la propria attualità e di rappresentare ancora nell'immaginario il regalo romantico per antonomasia.

Così i musicisti di After Life Music Dimension interpretano alcuni fra i più bei brani d'amore in presenza dei testimonial dell'Edizione 2024 di Vigevano in LOVE: Barbie e Ken

Salone Ridotto del Teatro Cagnoni
ore 18:00
Corso Vittorio Emanuele II 45 Vigevano (PV)

Organizzazione a cura di Diapason Consortium - Medium Size
In collaborazione con After Life Music Dimension e Bottega dei Suoni
Con il patrocinio del Comune di Vigevano
Biglietto del valore di € 5 offerto dai seguenti mentori:








Dal: 14-4-2023 al 28-4-2023

Jazz Lab

Diapason Consortium,  in collaborazione con After Life Music Dimension, propone "Jazz Lab", un laboratorio di approfondimento, in vista dell’International Jazz Day 2023.

Il laboratorio sarà coordinato da Antonio Bologna e avrà come focus il linguaggio del jazz nelle sue componenti strutturali ed espressive.

Gli incontri si terranno dalle ore 15.30 alle ore 17.30 presso After Life Music Dimension (Vigevano-PV, Via dei Mulini n. 1) nelle seguenti date:
 
Venerdì 14 Aprile
Venerdì 21 Aprile
Venerdì 28 Aprile

Il laboratorio è aperto a tutti gli strumentisti, cantanti e appassionati senza limiti di età, che intendano approfondire il genere musicale del jazz.
Il laboratorio apre alla partecipazione all’International Jazz Day, in programma  a Vigevano il prossimo 30 Aprile.

Il laboratorio richiede una quota di partecipazione di € 80. Ai primi 10 iscritti la Fondazione Piacenza e Vigevano, nell’ambito del Programma Mentoring, mette a disposizione altrettante mini borse di studio a copertura totale del costo di partecipazione.
Quota di partecipazione del valore di 80€ offerto dai seguenti mentori:


Data: 19-3-2023

Invito alla musica antica

Pirro Gjikondi
Violino

Antonio Bologna
Pianoforte

Brani di: Bach, Händel, Corelli, De Cabezon, Telemann e Scarlatti
Tesseramento gratuito del valore di € 10 offerto dai seguenti mentori:


Data: 14-2-2023

VIGEVANO IN LOVE 2023: LA SERENATA

La Serenata è un viaggio tra diversi generi musicali a rammentare che la Serenata affonda le proprie radici in una tradizione di antica data, ma è capace di non perdere nel tempo la propria attualità e di rappresentare ancora nell'immaginario il regalo romantico per antonomasia.

Ridotto del Teatro Cagnoni
Corso Vittorio Emanuele II 45 Vigevano (PV)

Organizzazione a cura di Diapason Consortium - Medium Size
In collaborazione con After Life Music Dimension e Bottega dei Suoni

Biglietto gratis (fino ad esaurimento) del valore di € 10 offerto dai seguenti mentori:










Data: 14-2-2023

VIGEVANO IN LOVE 2024: LA SERENATA

La Serenata è un viaggio tra diversi generi musicali a rammentare che la Serenata affonda le proprie radici in una tradizione di antica data, ma è capace di non perdere nel tempo la propria attualità e di rappresentare ancora nell'immaginario il regalo romantico per antonomasia.

Ridotto del Teatro Cagnoni
Corso Vittorio Emanuele II 45 Vigevano (PV)

Organizzazione a cura di Diapason Consortium - Medium Size
In collaborazione con After Life Music Dimension e Bottega dei Suoni

Biglietto del valore di € 10 offerto dai seguenti mentori:
Test


Data: 19-11-2022

LE SORELLE DIABOLIKE

La storia di Angela e Luciana Giussani, imprenditrici di successo, donne volitive ed indipendenti, creatrici visionarie e appassionate, è diventata un reading teatrale che ha debuttato nell’ambito della rassegna "Le Milanesi" in scena al Teatro Litta nella stagione 2021/2022.
Lo spettacolo approda al Museo del Fumetto di Milano ripercorrendo la vita delle sorelle Giussani, in un dialogo serrato e brillante in cui al racconto biografico si alternano canzoni, citazioni di articoli di giornali dell’epoca e dei numeri più famosi del fumetto.

Con la partecipazione del pianista Carlo Zerri e di Lorenzo Castelluccio che accompagnerà con voce e chitarra.

Dalle ore 21,30 – ingresso € 10
Prenotazione obbligatoria a eventi@museowow.it
Maggiori informazioni: www.museowow.it

La prenotazione del token dà diritto alla gratuità dell'accesso all'evento. Tuttavia essa non sostituisce la prenotazione del posto a sedere, che va comunque effettuata secondo le modalità indicate sopra.
Biglietto gratis del valore di € 10 offerto dai seguenti mentori: offerto dai seguenti mentori:


Dal: 1-11-2022 al 30-4-2023

Corso di perfezionamento bottega dei suoni

Mini corso di 4 lezioni di cui 2 individuali e 2 collettive con l'aprofondimento dei seguenti temi:
- Eartraining
- Prassi esecutive
- Poliritmia
- Tema a scelta dello studente
Quota di partecipazione del valore di 80€ offerto dai seguenti mentori:


Dal: 10-10-2022 al 31-12-2023

Torre del Bramante

La prima menzione documentata di una “torre” collocata nell’area dell’attuale castello risale al 1198. In quell’anno i consoli della città di Pavia elevano Vigevano al rango di “borgo” sottoposto alla giurisdizione di Pavia; nel documento si fa menzione ad una “torre” che i vigevanesi hanno giurato di costruire alta quanto sarà ordinato dai consoli pavesi. Della torre medievale non conosciamo forma e altezza. Sappiamo soltanto che già a partire dal ‘400 vi erano collocate le campane e un orologio con ruote e ingranaggi. Alla fine del XV secolo anche la torre, come tutto il resto del castello e della piazza sottostante, subisce un profondo rinnovamento per opera del duca Ludovico Maria Sforza, detto il Moro. Il Moro fa demolire in parte la vecchia torre, ormai quasi inagibile, e ne fa costruire una nuova dalle eleganti e slanciate forme rinascimentali. La parte più elevata viene costruita a imitazione della Torre del Filarete al Castello Sforzesco di Milano. Già i vigevanesi del tempo vedevano nelle forme della nuova torre il genio di Donato Bramante, il più grande architetto del Rinascimento, attivo alle fine del ‘400 presso la corte sforzesca e spesso presente a Vigevano. Una lapide posta alla base del monumento ricorda l’intervento voluto dal Moro, celebrando in particolare di aver dotato Vigevano di una nuova “bellissima torre”. Tutto il manufatto era affrescato all’esterno. Nel corso dei secoli si resero necessari vari interventi di manutenzione e restauro; la cuspide finale, con cupolino in rame, venne aggiunta nel XVII secolo. Ancora oggi la Torre scandisce la giornata dei vigevanesi, sia con il suo grande orologio sia con i rintocchi delle campane. Da secoli ormai è il simbolo della città di Vigevano e compare nello stemma comunale.
Biglietto del valore di € 3 offerto dai seguenti mentori:


Test


Data: 8-10-2022

Alla corte degli Sforza

Sabato 8 OTTOBRE 2022, in occasione dell'evento del Palio delle Contrade di Vigevano, Vigevano Promotions, in collaborazione con Diapason Consortium, propone una nuova esperienza di visita all’interno del Castello Visconteo Sforzesco: la musica dal vivo a tema rinascimentale sarà il coronamento del racconto del tour guidato che condurrà il visitatore fino alla Sala del Duca, nell'atmosfera di una vera e propria festa cortigiana.

I turni di visita si svolgeranno ogni ora dalle ore 15:00 in poi (ultimo turno di visita: partenza ore 20:00).
Ogni gruppo prevede un numero massimo di 20 partecipanti.
La durata del tour sarà di 70 minuti.
Biglietto gratis del valore di € 15 offerto dai seguenti mentori: